Programma annuale 2021/2 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 13
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Martedì 03 Novembre 2020 11:06

PROGRAMMA ANNUALE  2021/2

vai all'articolo Programma Annuale 2021/1

Dopo aver normalizzato le Entrate, rimane solo da verificare la corretta Destinazione degli Accertamenti e Reversali; in tutti gli applicativi di gestione del bilancio sono presenti apposite stampe che evidenziano le eventuali incongruenze e/o la mancanza di Destinazione in Accertamenti e Reversali,. La mancanza di Destinazione,  però, potrebbe essere anche una cosa normale, quando si vuole accantonare una somma in Z101 (Disponibilità finanziaria da programmare).

Z101

 

L'Aggregazione Z101 ha alcune peculiarità caratteristiche:
A) Z101 è la differenza fra Entrate e Spese; quindi, come abbiamo detto poco sopra, se in un Accertamento NON si destina in tutto o in parte l'importo dell'Entrata, questa viene collocata in Z101, in attesa di futura utilizzazione.
B) su questa voce delle Spese NON si possono inserire Impegni e Mandati, perchè la sua natura è quella di area di parcheggio temporanea: i fondi sono accantonati nella Destinazione Z101 in attesa di una loro successiva programmazione

C) Z101 compare come ultima voce delle Spese nel Mod. A del Programma Annuale, ma è assente nel Mod. H del Conto consuntivo.  Durante l'anno e alla fine dell'esercizio finanziario, se le somme accantonate in Z101 non sono state ancora programmate, l'importo di questa Aggregazione è rinvenibile SOLO nel Mod. H/bis (Stato di Attuazione)., sempre all'ultimo rigo delle Spese oppure in apposite stampe che ne illustrano analiticamente la composizione e le eventuali variazioni per ulteriori accantonamenti o per storni verso Attività o Progetti.

 

Prima di passare al secondo step di verifica delle Spese, bisogna avere contezza di quello che è accantonato in Z101: le cifre iniziali previste in sede di compilazione del PA 2020 dovrebbero essere spiegate e commentate nella Relazione illustrativa, ma spesso non se ne trova traccia.  Gli accantonamenti ulteriori disposti con Variazioni apportate durante l'anno possono essere interpretate attraverso la natura stessa delle delle somme non destinate e messe da parte in attesa della loro programmazione.  In ogni caso le stampe del bilancio possono almeno precisare la natura della somme accantonate in Z101: potrebbe essere problematico, in caso di mancanza di indicazione nella Relazione del PA 2020, comprendere cosa sono eventuali somme derivanti da Avanzo di amministrazione vincolato del 2019; in questo caso si consiglia di riportare le stesse somme in Z101 del 2021.  Appare altrettanto prudente NON utilizzare eventuali somme derivanti da Avanzo di amministrazione NON vincolato del 2019, se non si conosce con certezza che le stesse sono state effettivamente incassate e/o non sono accantonate per qualche specifico motivo.

Naturalmente, quando si è al secondo o successivo anno di servizio nella propria scuola di titolarità non ci sarà necessità di interrogarsi sulla natura degli importi da noi stessi accantonati.  Scrivete tutto nella Relazione.

OBIETTIVO n. 2 - SPESE

E' necessario ribadire che non si deve cascare nell'errore piuttosto comune di confondere SPESE con le ENTRATE; sembra paradossale, ma vi assicuro che è comune e si può prevenire effettuando RIGOROSAMENTE un controllo delle sole SPESE di competenza nelle varie DESTINAZIONI: concentratevi su queste e non pensate assolutamente se i relativi finanziamenti sono stati effettivamente riscossi (semplicemente NON è il momento).

La ristampa del Mod. H completo di TUTTE le sotto-Attività e sotto-Progetti esistenti presso la vostra scuola, dopo la sistemazione delle Entrate, vi consentirà una lettura agevole delle Destinazioni di Spesa e richiederà un minor numero di interventi correttivi.  Nel Mod. H/Spese andremo sempre a osservare l'ultima colonna a destra, denominate Differenza, ma diversamente che dal Mod. H/Entrate, in quasi tutte le righe saranno presenti degli importi, che rappresentano le ECONOMIE esistenti al momento della stampa del Modello in tutte le Destinazioni di Spesa:. In buona sostanza avete sotto i vostri occhi il prospetto analitico dell'Avanzo di Amministrazione PRESUNTO 2020, o quasi, e siete molto vicini alla soluzione del problema.

Nella colonna Differenza NON DEVONO essere presenti numeri negativi, per il semplice motivo che ciò denoterebbe l'assunzione di impegni di spesa privi di copertura finanziaria, cosa che evidentemente errata. 
Come si agisce in questo caso ?  E' piuttosto semplice: per prima cosa si devono individuare in altre Attività o Progetti o in Z101 la presenza di economie, che nel rispetto delle finalizzazioni, possono essere spostate a copertura dei maggiori oneri riscontrati, cioè si deve predisporre uno STORNO che dovrà essere approvato dal Consiglio di Circolo/Istituto entro il 30 Novembre. In alternativa, se è compatibile la natura della Spesa, si potrebbero spostare Impegni o Mandati in una diversa Destinazione di spesa che presenti un'adeguata disponibilità nell'Economia (se non apete come effettuare gli spostamenti, potrebbe essere necessario ricorrere al servizio di assistenza del fornitore dell'applicativo di gestione del bilancio).  Giova fare un esempio anche di questa situazione: nell'Attività A03 (Attività Didattica) si presenta un economia di 3.000 € mentre nel Progetto P02/01 (Ampliamento offerta formativa umanistica) si è verificata una diseconomia di -1.000 €. Se nel Progetto P02/01 sono state spese, fra l'altro, 1.250 € per una fattura di materiale didattico, si potrebbe spostare il relativo Mandato e quello dell'IVA, ponendolo a carico dell'Attività A03.  In conclusione si avrebbe in A03 un'economia di 1.750 €  e in P02/01 un'economia di 250 €.   In alternativa si potrebbero stornare 1.000 €  da A03 a P02/01, riducendo l'economia di A03 a 2.000 € ed azzerando la diseconomia presente in questo Progetto.  Questa seconda è la soluzione lineare, ma dal punto di vista operativo potrebbe essere più veloce utilizzare la prima operazione prospettata ...

A questo punto l'Obiettivo n. 2 è sostanzialmente raggiunto, ma si devono considerare alcuni ulteriori dettagli:
1) Valutare quali Attività e Progetti sono da eliminare nel successivo esercizio finanziario e prenderne nota; le economie residue potranno essere utilizzate in altre Destinazioni o accantonare in Z101
2) La Destinazione delle economie nel successivo esercizio finanziario si riduce nella grandissima maggioranza dei casi nella riproposizione nella stessa Destinazione da cui provengono, sia per le somme vincolate, come è intuitivo, sia per quelle non vincolate, dove all'ooccorrenza si possono effettuare con tranquillità tutti gli spostamenti che si ritiene opportuno fare.
3) Si troveranno molto probabilmente, in particolare nei Progetti PON FSE/FESR, delle economie, ma l'Attività o il Progetto sono da eliminare in quanto tutti i moduli sono stati completati e non ci sono più pagamenti da fare.  Cosa sono queste economie ?  Anche in questo caso ci sono due possibilità:
3A) Le economie residue, in genere di modesta entità, rappresentano quello che NON è stato impegnato.  Tali economie devono essere svincolate dall'originario vincolo di destinazione e possono essere destinate ad altre finalità.
3B) Le economie, in genere più consistenti, sono illusorie, in quanto i PON FSE cd. a COSTI STANDARD, dall'edizione 2014/20, sono soggette a riduzione per le assenze degli alunni alle attività progettuali rispetto all'importo contenuto originariamente nella Lettera di autorizzazione dell'Autorità di Gestione (AdG). In questa ipotesi troveremo un Residuo Attivo che in tutto o in parte contiene questo importo e dovrà essere ridotto.  Di questo si parlerà diffusamente nel successivo articolo; per ora ne prendiamo nota.
La riduzione dei Residui Attivi riduce l'Avanzo di Amministrazione e così si perverrà all'azzeramento di tali economie "virtuali" nel passare al nuovo esercizio.  Facciamo anche qui un esempio: il Progetto P02/02, che contiene il PON XXXYYY presenta un'economia di € 3.480 a causa di 100 ore di assenza degli alunni (riduzione di € 3.47 per ora/alunno = 3.470) e per 10 € non spesi nell'area gestionale; il residuo attivo del PON XXXYYY sarà almeno di 3.480 (se è maggiore, la differenza vi sarà accreditata dall'AdG) e dovete effettuare una riduzione di 3.470, cioè la quota delle assenze degli alunni, che sono stati defalcati rispetto alla Lettera di autorizzazione.  I 10 € ulteriori rimangono e sono una vera economia: nel successivo esercizio potrete riutilizzarli come si riterrà opportuno, in quanto perdono l'originario vincolo di destinazione.

Diversa è la disciplina per i PON FESR, nella prima ipotesi (3A Somme non impegnate) si dovrà ridurre l'importo del corrispondente Residuo Attivo, in quanto le somme non spese non saranno accreditate dall'AdG, che provvede secondo i COSTI REALI e documentati che la scuola inserisce nelle Cert e Rend del SIDI-SIF2020; la seconda ipotesi (3B) non si verificherà mai in quanto le uniche riduzioni degli importi autorizzati sono da intendersi solo per mancanza di impegni e pagamenti.

PROSSIMO APPUNTAMENTO all’inizio della prossima settimana
Buon lavoro

vai all'articolo Programma Annuale 2021/1

vai all'articolo Programma Annuale 2021/2

vai all'articolo Programma Annuale 2021/3

 

Segnalo che nel sito www.liberodileo.it sono presenti:  il blog rinnovato, le News sempre aggiornate, il FORUM e le FAQ di interesse per il personale amministrativo della scuola, materiali per i DSGa FF e per i partecipanti al Concorso DSGA e una raccolta di link molto ricca

dallo stesso curatore:


Copyright © 2020 liberodileo.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Cerca con Google


PROVA ORALE
in Liguria,
Emilia
Romagna e
Lazio
(LAZIO: mancano esiti
prova scritta e calendario)

DB Domande Orale


da Novembre a Marzo

 



.
Logo studio Cataldi


Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information